La nostra visione – Embryolab IT

La nostra visione


A Embryolab,
persone con passione e rispetto al sogno,
dedite alla conoscenza,
cambiano vite, creano famiglie.

Sempre con vero interesse

I nostri valori


LA TRASPARENZA

La trasparenza è un prerequisito in un'area sensibile della scienza, quale è la procreazione assistita. Embryolab, per prima in Grecia, ha incorporato in tutte le procedure il sistema di tracciabilità Matcher; nel contempo informa la coppia in ogni dettaglio, in ciascuna fase della procedura, sia nei test diagnostici medici sia nelle relazioni sul trattamento proposto.

La fiducia di ogni coppia costituisce un indiscutibile alleato ad ogni passo. Rispettiamo rigorosamente i termini di riservatezza, mentre illustriamo chiaramente e inequivocabilmente tutte le fasi del trattamento, i tempi, i risultati di laboratorio e clinici e la metodologia appropriata che porterà al risultato desiderato.

L’INNOVAZIONE

Punto di partenza dell'innovazione è la più moderna attrezzatura da laboratorio che garantisce sicurezza, precisione e velocità, assistendo il lavoro del nostro laboratorio, il personale medico e infermieristico.

LA VERITÀ

La verità a Embryolab è la nostra quotidianità, la realtà in cui viviamo e che condividiamo con le coppie che hanno fiducia in noi. Solo accettando la situazione reale possiamo garantire il giusto trattamento e le tecniche indicate.

LA CURA

Per noi, il trattamento dell'infertilità è legato alla cura dell'individuo e della coppia, con una profonda comprensione dell'individualità e della sensibilità di ciascuno. A Embryolab ci dedichiamo a questo. La chiamiamo, la scienza che si interessa.

In base agli ultimi sviluppi

Qualità


A Embryolab riconosciamo l'importanza della certificazione di qualità e la applichiamo quotidianamente sottoponendo noi stessi e il nostro sistema a costante controllo, in modo che i nostri servizi soddisfino le aspettative delle persone di cui ci interessiamo. A Embryolab la qualità diventa prassi quotidiana.

Con persistenza sulla qualità e con attrezzature all'avanguardia della tecnologia, dal 2007 ad oggi Embryolab è dotata delle certificazioni ISO9001: 2015 e EN 15224:2012 ed è accreditata secondo la norma ISO 15189:2012.

Embryolab è stata la prima Unità di procreazione medicalmente assistita in Grecia a ottenere la certificazione EN 15224:2012 da un'agenzia accreditata, Bureau Veritas Certification, dal Sistema nazionale di accreditamento ("ESYD"), e la prima a ottenere certificazioni per il suo funzionamento in conformità alla legislazione vigente D.Pr. 10 18/2/16, Decreto ministeriale congiunto 2639 8/12/15 e a fornire servizi integrati di procreazione assistita e di Banca di crioconservazione, secondo i requisiti dell'Autorità nazionale per la procreazione medicalmente assistita.

Di più

Rispondiamo a tutte le domande.
Non esitare, chiedi!

Io e il mio compagno abbiamo deciso di avere un figlio, ma mi ha preso l’ansia che forse faticheremo a farlo. Dobbiamo fare degli esami di controllo prenatale?
Non devi essere in ansia in quanto siete ancora all'inizio dei tentativi e la fretta è spesso un cattivo consigliere. Quindi prova ad allontanare quanto più stress possibile dalla tua vita quotidiana. Dopo tutto, l'85% delle coppie che cercano una gravidanza, la raggiungono nel primo anno di tentativi. Per quanto riguarda lo screening prenatale, è un po’ presto per ricorrere a una serie di esami di valutazione della fertilità che possono essere costosi ed esagerati nel vostro caso. D'altra parte, il controllo annuale da parte del tuo ginecologo è di grande valore, soprattutto quando c'è la prospettiva di una gravidanza. Penso che inizialmente un controllo ecografico dell'utero e delle ovaie, oltre a un’analisi del sangue, mammografia e test pap sia sufficiente per valutare le tue condizioni di salute. Se dopo un anno di tentativi non avete raggiunto l’obiettivo, dovreste consultare un centro specializzato in procreazione assistita.
Quali esami deve fare esattamente una donna per il controllo della vagina e dell'utero prima di procedere all'impianto? Ho sentito dire di una coltivazione che deve essere fatta durante le mestruazioni.
In effetti, la buona salute della vagina e soprattutto dell'utero gioca un ruolo importante nell'impianto dell’embrione e nel successo della FIV. Una buona salute vaginale può essere valutata con l'esame clinico e la coltura di escrezione sia della vagina che dell’esocervice. Tuttavia, questo esame non dovrebbe essere fatto durante le mestruazioni, perché esse riducono la sua affidabilità. D'altra parte, la valutazione delle condizioni dell’utero richiede esami più specializzati. Inizialmente un esame ecografico può valutare la struttura e la morfologia dell'utero. Inoltre, si può eseguire la coltura endometriale, basta che questo materiale non provenga da materiale prelevato durante le mestruazioni. Ti suggerisco di rivolgerti a un centro specializzato dove preleveranno il materiale alcuni giorni dopo la fine delle mestruazioni mediante uno speciale dispositivo intrauterino. È un metodo moderno senza anestesia, che non ti creerà problemi e ci fornirà risultati molto affidabili. In questo modo si può rilevare la presenza di microbi nell'utero e trattarli.
Dopo il trasferimento degli embrioni, per quanto tempo devo attendere il risultato?
Non fare affidamento sui sintomi della gravidanza. Ti consigliamo di eseguire un esame del sangue per la rilevazione della gonadotropina corionica umana, circa 15 giorni dopo il trasferimento degli embrioni, in modo da poter apprendere il risultato del tentativo. Fino a quel momento, cerca di essere paziente e non stare in ansia.