Preservazione della fertilità – Embryolab IT
Preservazione della fertilità

La donna oggi può avere controllo e definire la propria prospettiva riproduttiva. La conservazione tempestiva e sicura dei propri ovociti le consente di gestire la propria fertilità in futuro e prendere tutte le decisioni importanti che la riguardano. I pazienti oncologici possono preservare la propria fertilità e diventare genitori dopo aver terminato il ciclo di terapie.

Grazie alla crioconservazione del liquido seminale, la fertilità viene preservata e aumentano le probabilità che l'uomo diventi un padre biologico nel futuro.

PER LA DONNA


I dati scientifici e i risultati mostrano che oltre il 95% degli ovuli che vengono crioconservati possono essere tranquillamente utilizzati in un processo di fecondazione, raggiungendo tassi di fecondazione pari a quelli degli ovociti freschi!

La crioconservazione degli ovociti è molto importante per le donne:

  • a cui è stata diagnosticata una neoplasia maligna
  • che rimandano a un'età sempre maggiore la decisione di acquisire prole
  • che hanno una storia familiare di menopausa precoce

Fasi della preservazione della fertilità

La donna si rivolge a un'Unità di procreazione medicalmente assistita specializzata nella procedura di crioconservazione degli ovociti, prima di iniziare qualsiasi trattamento che possa influire sulla sua fertilità.
inizia un trattamento speciale di 8-10 giorni per stimolare le ovaie a produrre ovuli a sufficienza.
ΤGli ovuli vengono raccolti mediante prelievo e vengono crioconservati con la procedura della vitrificazione.
Gli ovuli possono essere crioconservati per 5 anni, con la possibilità di rinnovo per altri 5.

con la crioconservazione del liquido seminale viene preservata la fertilità e aumentano le probabilità che l’uomo diventi un padre biologico in futuro.

PER L’UOMO


Da molti anni la crioconservazione del liquido seminale ha trovato un’applicazione clinica e ha permesso a molti uomini di avere figli, anche dopo trattamenti che causano la perdita permanente o transitoria della fertilità.

La crioconservazione dello sperma è particolarmente utile per gli uomini:

  • a cui è stata diagnosticata una neoplasia maligna
  • che stanno per sottoporsi a intervento chirurgico ai testicoli
  • che sono esposti a sostanze chimiche, principalmente pesticidi, fertilizzanti ed erbicidi
  • i cui testicoli sono esposti giornalmente ad alte temperature
  • a cui è stata diagnosticata una storia di oligoastenospermia